domenica 30 maggio 2010

UNA FAMIGLIA SFORTUNATA

E così, dopo una serie di sfortunati eventi, il 28 maggio 2010 ci ha lasciati anche Gary Coleman.
Chi ha più o meno la mia età non può non ricordarsi del telefilm (una volta si chiamavano così, niente Serial Tv o Sit-Com) “Il mio Amico Arnold”.
Coleman interpretava proprio il piccolo Arnold, un bimbo di Harlem che, insieme a suo fratello Willis, viene adottato dal ricco Signor Drummond già padre di una ragazzina di nome Kimberly.

La serie non ha portato fortuna ai pargoli Drummond. A nessuno dei tre.

Coleman, colpito già da piccolo da un male che gli ha arrestato la crescita, dopo il successo ottenuto grazie ad “Arnold”, ha conosciuto ben due volte la galera e ha trovato la morte in seguito a una caduta a soli 42 anni.

Il fratello maggiore Willis (Todd Bridges) fu arrestato nel 1997 per vicende legate alla droga. Il successo non è mai tornato a bussare alla sua porta.

Dana Plato che interpretava Kimberly ha avuto la vita più movimentata tra quelle dei tre protagonisti del telefilm. Dopo “Arnold” ha recitato in film soft-core, anche lei come il “fratello” Willis ha avuto dei problemi di droga ed è stata arrestata per rapina a mano armata nel 1991.
Si suiciderà proprio con una dose fatale nel 1999.
Nei primi giorni di maggio di quest’anno anche il figlio della Plato si è suicidato con un colpo di fucile in testa.

Pare invece goda di buona salute e longevità proprio il signor Drummond, classe 1923, al quale auguro ancora una lunga vita (almeno a lui).

Nessun commento:

Posta un commento

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...