venerdì 10 febbraio 2012

VISIONI 32

C'è un grande talento visionario dietro l'arte di David Ho. Atmosfere oscure e letture dark di alcuni famosi personaggi, senso del grottesco e un pizzico d'inquietudine.

Tra i lavori di Ho la realizzazione di alcuni artwork per varie metal band (Cradle of filth, Seether) e clienti più disparati tra i quali la Interscope Records, Penguin Publishing e il Chicago Tribune.

Lucasfilm


The healer


Honey 7


Disney 2

Ed ecco il ciclo dei cinque elementi.

Earth


Fire


Metal


Water


Wood

7 commenti:

  1. Mi piacciono. Oscur, grottesch e inquietant.

    RispondiElimina
  2. Siccome non voglio più fare la figura del pirla, confondendo dipinti con foto, mi limito a dire che sono bellissmi.Che cosa non so, ma li ho riguardati più e più volte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Black, in effetti qui il processo creativo non lo conosco neanche io di preciso. C'è sicuramente un tocco digitale nella realizzazione delle opere.

      PS: Grande Black è anche il nome di uno storico fumetto! Si scriveva Blek però.

      Elimina
  3. Credo si tratti di pittorico digitale su tutti i fronti. Ma in ogni caso, il ragazzo qualche problemino con la testa ce l'ha. La Pig Series sul suo sito, tra i lavori personali, è davvero inquietante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la Pig series è davvero da fuori di testa :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...