sabato 14 aprile 2012

BRADIPIT SPECIAL

Volete passare un'oretta alternativa? Ecco che dalle sante mani di Deco viene fuori una bellissima idea per costruirvi davvoi (come si dice in Toscana, terra natale del papà del Bradi) la bambola del vostro eroe dei fumetti preferito.

Basta prendere due pezzetti di quel qualcosa che vedete nella prima figura, delle striscioline dello stesso qualcosa per le zampe, forbicine a punta arrotondata che se no vi fate male manco non vi conoscessimo, un ago (occhio che punge), filo, bottoni e quant'altro (tipo l'albero, le foglie, etc...)

Ecco, magari chiediamo a Deco se viene a spiegarvelo lei che così io mi evito di far figure di merda.

Il risultato, quello di Deco che il vostro è tutto da vedere, è graziosissimo.

Tra l'altro ha la particolarità che se lo fissate per due ore e trentatrè minuti ininterrottamente senza distogliere lo sguardo si muove. Non abbiamo ancora notizie riguardo l'odore.


15 commenti:

  1. Nooo lo voglioooo!!
    Quella roba lì di quel colore ce l'ho!
    Però, scusa Firma, se t'interrompo mentre fissi Bradi(stoffa)Pit: ma per l'imbottitura??? Le foglie? Vabbe' ho pezzi di focaccia livornese fatta da me andata a male, che dici se li frullo? Per l'anima toscana del bradipo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che dentro ci sia la panzanella (che quella che prepara Giuseppe va giusto bene per imbottire le bambole).

      Attendiamo la conferma da Deco.

      Elimina
    2. Ho dovuto informarmi.. e ciò che ho visto..
      In una volta sola mi hai dato un'idea di cucito e un'idea di cucina. La seconda è terribile, perché a quest'ora una panzanella me la farei fuori volentieri, visto che la cena è ormai dimenticata..
      Cerco di concentrarmi su quella che prepara Giuseppe, così mi passa la fame ;)

      Elimina
    3. Si, sì, a parte quella di Giuseppe la panzanella è ottima, me la farei volentieri anche io adesso. Mannaggia.

      Elimina
  2. Che carino!!!
    Oggi che ho tempo provo a farlo anch'io.
    Magari gli faccio pure la t-shirt "KEEP CALM AND BRADI PIT" :-)

    RispondiElimina
  3. Carino vero? Purtroppo ora è nelle mani del bruto Max Olla da Selargius curatore del blog Balloons.

    RispondiElimina
  4. Bradipit è fatto con avanzi di feltro, lana, un bottone di legno e occhietti di plastica che si muovono, staccati da una vecchia cartolina. Dentro -siccome non avevo la panzanella- ci ho messo lana grezza, quella venduta apposta per imbottire i pupazzi. Mi sono molto raccomandata al Bruto che si ricordasse di dargli da mangiare... ha detto che gli dà sempre il prezzemolo avanzato. Considerato che si tratta di un ortaggio afrodisiaco non voglio pensare a cosa succede in quella casa dopocena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Deco! Anche se la panzanella mi affascinava di più dell'apposita lana grezza ;)

      Elimina
    2. Ciao Elisabetta non sapevo della storia del prezzemolo, Max rischia di brutto. Bradi Pit quando viene stuzzicato diventa una belva. Da oggi mi sintonizzo sulle ferequenze di "radio libera Selargius" non vorrei che...

      Elimina
    3. Ma questa panzanella (uno dei miei piatti preferiti) la vi garba un sacco! Ok, Lucrezia fa una panzanella fantastica, se passate da queste parti saremo felici di farvela assaggiare

      Elimina
  5. ecco...l'unico prototipo di Bradi nelle mani di chi va a finire? di quello che lo critica sempre..non è giusto!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, andiamocelo a riprendere! Max stiamo arrivando!

      Elimina
  6. Bellissimo, peccato che io non sappia cucire neanche un bottone....sigh!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...