venerdì 28 dicembre 2012

LA NUOVA FECCIA

Odio questo posto - di Spider Jerusalem.

Scommetto il mio creatore (1) contro un decino che ce la farete anche questa volta. Scommetto che riuscirete senza il minimo sforzo a farvi fottere ancora e ancora per i prossimi quattro anni. E per i quattro dopo magari. Mentre i soliti noti pasteggeranno a ostriche e caviale ingozzandosi come i maiali quali sono poggiando i loro grassi culi su divani che costano quanto dieci anni di vostri stipendi, voi starete li e non farete niente. Hanno gioco facile, in fondo non devono far altro che garantirvi 27451 canali via cavo con programmazione a base di sesso e merda per decerebrati h24, il buon pusher all'angolo con tanta buona roba per fottervi il cervello e una prostituta/gigolò una volta al mese. E voi non chiedete di meglio, siete pronti a girare la testa dall'altra parte tutte le volte che occorre. Nascono nuove religioni pronte a riportare in auge la pratica della lapidazione, in fondo "E' tradizionale, pulita e sacra. Ed economica naturalmente", i rifugiati di guerra sono costretti a dormire nelle luride strade delle nostre città, persone vengono fatte sparire per tornaconto politico e questioni di gradimento, la classe più povera è costretta a mangiare carne di cane al mercato rionale e voi neanche ve ne accorgete. A voi non interessa. Vi odio. Vi odio, cazzo! Mi state tutti uccidendo, cazzo! Siete la nuova feccia. Governati per gli ultimi quattro anni dalla Bestia, un verme schifoso incapace di centrare il buco del cesso se nessuno glielo regge, un parassita con un entourage pronto a schiacciargli i brufoli del culo a un suo comando, un grosso animale nero che bivacca nel cuore dell'America cagando enormi stronzi verdi e fumanti per il paese. Un paese al capolinea, un paese che costringe una madre a impegnarsi la bambola preferita della figlia per poterle garantire ancora un pasto, un paese dove le gang pro aborto fanno saltare in aria la fazione avversaria dando vita a faide senza fine, un paese dove l'umanità è sempre più infettata dall'abuso di tecnologia, un paese che voi feccia avete scelto, con la vostra indifferenza e il vostro voto. Vi odio. Vi odio per tutto il sangue che ogni sera viene lavato via dai manganelli delle forze dell'ordine. E questa volta sarà anche peggio, perché non abbiamo più scelte valide, tutto è marcio perché avete guardato sempre dall'altra parte. Feccia! Inutili bastardi, non potete farne una giusta vero? Cazzo, è sempre stato così... perché dovrei incazzarmi ora? Inutili cazzoni traditori, io vi do la verità e voi non fate niente, e ora sono solo...

Spider Jerusalem


(1) Creatore: macchinario in grado di creare oggetti di limitate dimensioni convertendo rifiuti.


Transmetropolitan 4 - La nuova feccia di Warren Ellis e Darick Robertson.

Spider Jerusalem, giornalista per The Word

5 commenti:

  1. Ci servirebbe un creatore (1) con quelle caratteristiche..:)
    Ma si sono liberamente ispirati alle gesta della nostra casta per scrivere questo fumetto ?? :D
    Buona giornata !


    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa grave è che sembra un'invettiva rivolta a noi italiani :( (questa in particolare me la sono inventata attingendo qua e là ai contenuti del volume tranne per le parti in corsivo che sono prese pari pari dai testi di Ellis)

      Il fumetto nasce nel 1997, le storie di questo volume invece risalgono al 1999 pubblicate tra marzo e agosto.

      La Lion sta proponendo una bella ristampa che raccoglie 6 numeri originali per ogni volume (più o meno), esce ogni due mesi (più o meno) e costa intorno ai tredici euro (più o meno).

      E' una serie molto politica e dissacrante, Ellis è uno che non se le tiene. Non ne avevo mai parlato prima, la consiglio, anche i disegni di Robertson sono azzeccatissimi per rendere l'atmosfera. Deve piacere anche un po' il turpiloquio perché anche su quello non si va al risparmio :)

      Elimina
    2. Grazie per le info addizionali ;)

      Elimina
  2. Ti stai godendo Transmetropolitan? Bravo. Io ho la collezione completa dei volumi della Play e all'epoca mi era piaciuta davvero parecchio. Una gran bella serie. E via via diventa pure meglio. Uno dei migliori lavori di Ellis. Buona lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì, all'epoca Play avevo preso solo i primi due volumi, ora sto recuperando tutto, se poi migliora addirittura siamo a cavallo :)

      Elimina