lunedì 1 dicembre 2014

COVER GALLERY: WILLIAM VANCE - XIII

XIII 01 - William Vance
Cover Gallery dedicata per la prima volta al fumetto franco-belga con le copertine tratte dall'edizione Dargaud di XIII e dipinte dal disegnatore William Vance, pseudonimo del belga William Van Cutsen. Risulterà forse un poco più difficile del solito effettuare una scelta tra la decina di copertine proposte, il tratto realista e in parte pittorico del disegnatore crea un'ottima uniformità narrativa rendendo queste cover apprezzabili come corpus unico e inscindibili dalle vicende dello smemorato numero XIII. Sarà più difficile ma comunque vi chiederò di farlo.

Se poi siete incuriositi dalle copertine vi ricordo che XIII è una bella serie intrisa di misteri e intrighi in salsa spionistico cospiratoria della quale parlai già in passato, se la curiosità inizia a mordervi trovate il tutto cliccando qui.

Non ho molto altro da aggiungervi se non rifilarvi il solito pistolotto precompilato. Ed eccolo qui.

Come per gli scorsi appuntamenti e come accadrà nei prossimi, vi chiedo di segnalare le vostre cover preferite (per un massimo di tre) in modo da organizzare un'eventuale mostra virtuale con le migliori illustrazioni proposte nei vari Cover Gallery. Ovviamente il voto è completamente libero, si può giudicare il tratto del disegnatore, la costruzione della copertina, il soggetto, lo stile, l'eventuale citazione, etc..., insomma, quello che più vi piace, non ci sono regole. E magari questo pistolotto ve lo beccherete copincollato tutte le prossime volte, come memento :)

PS: la cover in apertura di post è votabile come le altre.


XIII 02 - William Vance



XIII 07 - William Vance



XIII 09 - William Vance



XIII 10 - William Vance



XIII 11 - William Vance



XIII 12 - William Vance



XIII 14 - William Vance



XIII 15 - William Vance



XIII 16 - William Vance



XIII 19 - William Vance

16 commenti:

  1. Ah, il grande Vance! Pessimo fumettista, ma illustratore e copertinista eccellente - anche se anche qui mi sembra che sia spesso rigidino. Sono un po' stupito che non hai messo le copertine secondo me più belle, come quella di Tutte le Lacrime dell'Inferno e quell'altra con XIII e Jones appesi a testa in giù, alla fin fine è sempre questione di gusti, immagino.
    Voto 1, 2 e 14

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente la prima scrematura è effettuata a gusto personale, la cover di Tutte le lacrime dell'inferno, terzo numero della serie, non mi convinceva ad esempio mentre quella con Jones e XIII appesi a capa sotto non so quale sia, io mi sono limitato a scegliere tra le prime 19, quelle che formano il primo e più corposo arco narrativo. Poi anche in quelle seguenti questa immagine non mi sembra di averla notata, indagheremo... :)

      Elimina
    2. Ora che ci penso potrebbe essere la cover di un portfolio o di un tirage de tete che ho visto su una rivista francese a suo tempo.

      Elimina
  2. Voto 1,14, 16.
    Tra parentesi, l'editore vorrebbe riprendere la serie anche se Van Hamme ha già detto che lui non è interessato.
    Negli ultimi anni lo sceneggiatore ha chiuso praticamente la maggior parte delle serie che scriveva preferendo concentrarsi su poche produzioni ben precise.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre allo spinoff XIII Mystery XIII sta già continuando con Yves Sente ai testi, Youri Jigounov ai disegni e Vance alle copertine (con qualche guest appearance ai disegni). Credo ne siano già usiti 3 o 4 volumi, purtroppo il primo non mi ha soddisfatto nonostante i bellissimi disegni di Jigounov e quindi non ho proseguito.

      Elimina
    2. Anche io avevo letto il primo, pubblicato da Aurea se non sbaglio, e anche a me non era sembrata una gran cosa...

      Elimina
  3. Devo ammettere che per quanto io abbia apprezzato l'opera, le cover mi hanno sempre lasciato un po' freddino (sia per quanto riguarda la composizione sia per i colori). Apprezzo di più la variegata offerta dello spin off XIII Mystery, per dire. Detto questo, la 1 e la 2 rendono comunque parecchio bene ancora oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XIII Mystery non l'ho mai seguito, se non erro erano gli approfondimenti legati ai singoli personaggi.... oppure erro?

      Elimina
    2. Non erri. La collana è ancora in corso. Alcuni sono molto buoni, potrebbero anche esserlo tutti (non li ho letti tutti).

      Elimina
    3. Io ne ho letto qualcuno a puntate su Lanciostory. "Il Colonello Amos" disegnato da Boucq non è affatto male. Comunque la Panini ha già pubblicato sette volumi (li trovi QUI)

      Elimina
    4. Il prezzo purtroppo non mi incentiva a provare il prodotto :(

      Elimina
  4. Mi piace molto la numero 7, ma anche la 11 non scherza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La 11 piace molto anche a me in virtù del fatto che sembri molto fuori contesto...

      Elimina
  5. Stavolta ne cito solo due:
    la 2 e la 15.
    La prima perché mi ricorda in tutto e per tutto l'arte del fumetto francese, la seconda perché è terribilmente sixties, tipo Modesty Blaise^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La 15 effettivamente si discosta un po' dalle altre, sembra quasi realizzata con una tecnica diversa o da un'altra mano.

      Elimina

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...