domenica 19 luglio 2015

G-FORCE - SUPERSPIE IN MISSIONE

(G-Force di Hoyt Yeatman, 2009)

A questo siamo arrivati. Il periodo estivo contrassegnato da calura disidratante non è solo la croce degli esercenti cinematografici, è anche causa di una quasi impossibilità di godere di un film decente tra le quattro mura domestiche. Infatti le scuole sono chiuse. Durante l'anno, con la scusa che domani c'è scuola, i bambini vengono mandati a letto presto e, a una certa ora, tu puoi pure permetterti di guardarti un film serio. D'estate no. Mia figlia, che ormai ha nove anni, non posso più costringerla ad andare a dormire alle nove e mezza, perché l'indomani non c'è scuola, la mattina nessuno le scassa i cabbasisi e la creatura può pure dormire qualche ora in più. Allora si guarda il film tuttinsieme.

Ieri c'è toccato G-Force (e l'ho pure proposto io). I primi dieci minuti promettevano bene, una specie di rutilante film d'azione a tema spionistico con porcellini d'india, talpe e criceti impegnati a sventare il superpiano criminale di una mente malata a capo di una megacorporation produttrice di elettrodomestici. Protagonisti potenzialmente simpatici supportati nel cast umano dall'ormai celebre Zach Galifianakis, ritmo serrato, roditori affiatati.

Prodotto adatto alla fascia d'età di mia figlia che dopo appunto questi primi dieci minuti perde un po' di interesse se proposto a un pubblico adulto. Animali parlanti se ne sono visti in tutte le salse, l'apporto degli attori in carne e ossa è puramente alimentare e funzionale alla trama e il ritmo in alcune sequenze scende pericolosamente verso il basso tanto che l'unica cosa di un certo interesse rispetto all'introduzione di un nuovo personaggio (Bucky il criceto) è quella che lo stesso porti la voce del Dottor Heinz Doofenshmirtz di Phineas e Ferb.

Sul versante tecnico l'ibrido umano/animale è perfettamente riuscito e di per sé il film non è peggio di molto cinema del genere prodotto per i bambini. Ci sono buone sequenze action probabilmente sviluppate per il 3D, una banda di personaggi ben riusciti e qualche buona battuta. Il resto è routine, scena musicale finale compresa.

Per chi deve intrattenere i bambini G-Force - Superspie in missione è un prodotto che funziona, simpatico, innocuo e se voi adulti avete problemi di sonno potrebbe anche aiutarvi a farvi fare una bella dormita, che di questi tempi è tutto grasso che cola.

Domani le faccio vedere Harry pioggia di sangue.


11 commenti:

  1. La Disney non molla mai i film con gli animali parlanti...
    Questo credo di averlo saltato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non affannarti ad effettuare il recupero...

      Elimina
  2. Sarà che il caldo micidiale di questi giorni non risparmia nessuno nemmeno sotto la mole, ma, leggendoti con la solita attenzione, mi stavi quasi convincendo a vederlo, e poi:

    Domani le faccio vedere Harry pioggia di sangue

    e sto ridendo come un cretino, con la speranza che i vicini non chiamino chi di dovere per farmi prelevare forzosamente :D

    Aspettiamo settembre per l'uscita di Inside out per avere tempi (soprattutto meteorologici) migliori :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Inside out andremo a vederlo sicuramente in sala se non accade nulla. Quindi anche tu stai sotto la mole? Anche noi, o almeno quasi, siamo in zona Moncalieri :)

      Elimina
    2. Tra Bernini e il Maria Vittoria per essere vaghi :P e sono rimasto deluso da questa pioggia che non ha portato poi tutto sto fresco -.-"

      Vista la vicinanza, potrei proporti qualche serata di svago filmoso come diciamo noi XD

      Elimina
    3. Fresco? Maledettissima pioggia, qui ha alzato soltanto muri d'invalicabile afa!

      Elimina
    4. Idem! Cedromenta is the way!

      Elimina
    5. Ma i provato lo sciroppo Cedro Menta, dovrò fare un tentativo :)

      Elimina
    6. Da goloso di cedrata, è stata una piacevole scoperta.

      E questo nostro divagare non è assolutamente da associarsi al giudizio sul film XD

      Elimina

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...