domenica 12 giugno 2016

LA MUSICA DI LAURA - 009



Grazie alla gentile richiesta di Glò ci è ripresa la voglia di giocare con la musica e quindi eccoci qui con un nuovo appuntamento de La musica di Laura, piccola rubrica dove Lauretta (che nel frattempo ha compiuto dieci anni) si cimenta nell'ascolto di tre brani scelti a caso da lei stessa tra i miei cd, sulle enciclopedie del rock e via discorrendo, andando poi a scegliere il suo preferito.

E a voi quale dei tre brani convince di più? Mi raccomando, esprimete il vostro parere, Laura è contenta quando i commenti giungono copiosi :)

Ed ecco i brani di questa tornata:


1)  Pink Floyd - Astronomy domine



2)  Bevis Frond - London stone



3)  Gong - Perfect mystery



Lieto di vedere come l'apprezzamento della mia bimba andasse a tutti e tre i pezzi la sua scelta si è poi orientata verso il sound più giocoso e fuori di testa dei Gong.

E voi, chi preferite?

8 commenti:

  1. Intanto, grazie per avermi citata come "postulante"! XD Mi è mancata Laura con le sue scelte musicali di assoluto e comprovato buon gusto *__*

    Vedo che si riparte alla grandissima :O Sono tre bei pezzi e, nonostante i Pink siano inarrivabili, do ragione a Laura e scelgo il giocoso progRock di Perfect Mystery *_*
    Un saluto speciale alla decenne ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero tre bei pezzi e i Bevis Frond li scopriamo ora, spulciando tra le pagine di alcuni libri sul rock. Vedi, non si finisce mai di imparare e scoprire...

      Elimina
  2. Uh... apprendo con sgomento la mia ignoranza in campo musicale. Dico i Pink Floyd sulla fiducia, anche se quella canzone in particolare non mi è mai piaciuta particolarmente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A tua parziale consolazione posso dirti che un pezzo su tre anche io non l'avevo mai ascoltato, l'abbiamo pescato a caso dall'enciclopedia del rock!

      Elimina
  3. Tripletta spettacolo, direi! Seguo il mio gusto, e non la grandezza degli artisti, e allora scelgo i Bevis Frond.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai che anche a me quel pezzo ispira molto...

      Elimina
  4. A me Astronomy Domine è sempre piaciuta molto. Anche solo per via del fatto che condivide lo stesso album di uno dei miei pezzi preferiti dei Pink Floyd, Interstellar Overdrive.

    Devo ammettere però che son belli tutti e tre i brani che proponi. Quello dei Gong è stata una mezza rivelazione, tra l'altro, perché li conoscevo solo di nome e sono andato ad ascoltarmi "qualcosina" su Spotify. MOLTO interessanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura ha effettivamente estratto una bella tripletta. I Gong sono un ensemble di strumentisti affascinante e geniale, almeno la trilogia della teiera volante (Flying teapot, Angel's egg e You) è assolutamente da ascoltare, tenta il recupero.

      Elimina

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...