giovedì 14 dicembre 2017

LIEBSTER AWARDS 2017


Torna anche quest'anno l'ormai celebre Liebster Award versione 2017, e anche quest'anno ho avuto l'onore di essere stato premiato da un blog amico, ringrazio di cuore quindi Giulietta de La collezionista di biglietti per il suo gentile pensiero e mi auguro di poter continuare (magari anche a ritmo un po' più sostenuto) a creare contenuti interessanti per almeno un pugno di voi splendide personcine che siete la fuori :)
Ne approfitto per ricordare che il Liebster nasce per far conoscere e apprezzare quei blog meritevoli di menzione che navigano in mari ancora relativamente piccoli (blog sotto i 200 followers), è sempre un piacere quindi aderire a iniziative di questo tipo e diffondere il verbo...


Ecco quindi le quattro semplici regole da seguire per alimentarne il fuoco:

1) Ringraziare e rispondere alle 11 domande di chi ti ha premiato
2) Premiare gli 11 blogger meritevoli che non raggiungono i 200 followers
3) comunicare la vincita agli altri bloggers premiati
4) Proporre ai premiati altre 11 domande.

Possiamo quindi passare a rispondere alle domande di Giulietta:

1) Serie tv preferita?
Beh, risposta non troppo facile da dare visto l'oceano di materiale valido prodotto negli ultimi anni in questo settore dell'intrattenimento. Rispondo attingendo a un miscuglio di cuore/affetto e reale impatto innovativo/qualitativo della serie in questione: Twin Peaks. Nonostante ami altri prodotti come The Walking Dead, Black Mirror e altro ancora, Twin Peaks resta nel mio cuore per quel che è stato e continua a meravigliarmi per quel che è ora, a venticinque anni di distanza, la terza serie (che sto ancora guardando) mi sta semplicemente ipnotizzando. Lynch può anche non piacere, ma io non riesco a staccare gli occhi dalle sue immagini.

2) Il miglior viaggio mai fatto?
In realtà ne porto due nel cuore. Per coinvolgimento sentimentale scelgo il giro della Scozia del 1997, primo viaggio in solitaria con la mia futura moglie, un ricordo indelebile, magnifico, momenti ai quali tornerei anche ora, subito, adesso. Poi la Scozia è stupenda.

3) Tra 10 anni ti vedi più o meno cinefilo di oggi?
Io spero di più, più che la passione decideranno sicuramente i percorsi della vita, i capricci del destino, di mio non ho nessuna intenzione di mollare.

4) Cane o gatto? O conigli o qualsiasi cosa ti piaccia.
Preferisco il cane, l'ho sempre preferito al gatto anche se il sogno sarebbe quello di tenere un cucciolo (ma solo cucciolo per ovvi motivi) di un grosso felino, non so, un bel cucciolo di leone, di tigre. Oppure l'oca, mi piace l'oca. Nella realtà però non ho animali domestici e in appartamento nemmeno li terrei, mia figlia vorrebbe il gatto, mia moglie è allergica...

5) Qual è la tua più grande paura?
Forse sarò banale ma è quella di non poter contribuire al mantenimento economico della mia famiglia, purtroppo il mio percorso lavorativo non è stato tutto rose e fiori e negli ultimi anni abbiamo perso ogni stabilità, comunque in qualche modo si va avanti.

6) L’albero di Natale lo fai l’8 dicembre oppure non resisti e lo fai prima?
No, ormai è una tradizione di famiglia anche per mia figlia, l'8 si aprono gli scatoloni e si addobba l'albero.

7) Ti piacciono le sorprese o preferisci avere il controllo su tutto?
Dipende. se le sorprese sono positive mi piacciono. Se sono mazzate sul collo allora preferisco averne il controllo :)

8) Estate rovente o inverno gelido?
Ma inverno gelido tutta la vita, 'fanculo l'Estate.

9) Il dolce che ti porteresti su un’isola deserta?
In realtà mi porterei più roba salata, la pizza, la pasta, cose così... se però devo scegliere un dolce opterei sicuramente per il gelato.

10) Sei un sognatore o hai i piedi per terra?
Sicuramente un sognatore, per alcuni versi almeno, uno di quelli però incapaci di concludere. Per le cose più attinenti al quotidiano ho un po' più i piedi per terra.

11) Da 1 a 10 valuta il tasso di interesse potenziale degli Oscar 2018.Mah, per me direi 5, mi piace sempre guardare cosa fa l'Academy di anno in anno, ma non è una cosa alla quale do molto peso. Poi in generale, per il mondo intendo, non saprei, probabilmente qualcosa dalle parti del 7.


And now, the nominees are...

2)   Cumbrugliume
8)   Ivano Landi
11) La collezionista di biglietti (lo so, forse non vale, ma nominai il blog già l'anno scorso e confermo, comunque Giulietta se vuoi ti dispenso dal rispondere alle domande :)


E ora le domande per gli undici fortunati (???)....

1)  Consigliami un libro, in poche parole dimmi perché dovrei leggerlo, se mi convinci me lo segno.
2)  Hai dieci giorni pagati da spendere in una singola città, quale sceglieresti?
3)  Il Doctor Who ti omaggia di un giro sul Tardis, in che epoca del passato vorresti andare e a vedere quale evento storico?
4)  Quale pensi sia l'aspetto più importante per passare una giornata serena sul posto di lavoro?
5)  Hai mai pensato di trasformare questa passione (il blogging, la scrittura) in una sorta di mestiere?
6)  Chi è il tuo ideale di donna/uomo (un nome di un personaggio riconoscibile da tutti, il tuo vicino/a di casa non vale)
7)  Voti, stelline, pallini, pollici versi o gaudenti... cosa pensi dei giudizi sintetici su di un'opera?
8)   Per te che ovviamente dedichi diverso tempo al web, quanta importanza ha ancora la carta stampata?
9)   Disco secco. Un solo titolo. Autore, titolo del disco e anno d'uscita.
10) Nottambulo? A che ora vai a dormire la sera?
11) Hai qualche strana fissazione, un gesto che fai spesso, magari un po' fuori dall'ordinario, una mania?

And here we are...

19 commenti:

  1. Davvero grazie! Rispondo qui alle domande perché ho già scritto un post sul Liebster qualche mese fa :)

    1- L'ultimo libro che mi è piaciuto davvero molto è My Little Moray Eel, di Lucia Patrizi (ne ho parlato qui -> http://www.cumbrugliume.it/2017/11/30/my-little-moray-eel-lucia-patrizi/), che oltre ad essere bellissimo è anche di una collega-blogger ;)
    2- Una che non ho ancora visitato! San Francisco ad esempio mi attrae molto. Avrei detto Tokyo ma ormai ho prenotato per Marzo, quindi sfrutterò il bonus dall'altra parte ;)
    3- Mille anni nel futuro! Se invece devo scegliere il passato, un tour nella roma classica di Augusto
    4- Il rapporto con i colleghi
    5- Sì, ma ogni volta che ho provato a fare le cose diversamente mi sono reso conto di non divertirmi più. Preferisco resti uno hobby, anche se ho progetti per pubblicare qualcosa nei prossimi mesi.
    6- Fisicamente non riesco a dirti un solo nome di donna ideale... quindi nomino Sarah Silverman, una bella persona, intelligente, con la quale sentirsi continuamente stimolati :)
    7- Li odio ma li utilizzo :D
    8- Idealmente molta. Da quando mi sono trasferito in un appartamento molto più piccolo, però, ho dovuto per forza di cose privilegiare il web, passando ad esempio quasi in toto al formato ebook. Solo i fumetti resistono, ma si avvicina il momento in cui anche il garage si riempirà... temo quel momento ;D
    9- 20 Aprile 1976, i Rush pubblicano 2112!
    10- Mattinambulo :D Non vado a letto tardi (mezzanotte, massimo mezzanotte e mezza) ma mi sveglio molto presto.
    11- Ho una piccola fissazione per i cappelli, vale? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michele, da ora terrò d'occhio Lucia allora, grazie per la segnalazione. Marzo a Tokyo eh... maledetto, ti invidio! Punto 4 concordo con te, in questo io sono molto fortunato devo dire. Approfondirò anche la Silverman allora, per quel che riguarda la carta ti capisco, maledetti spazi, fortunatamente casa mia non è così piccola, ci stiamo ancora ma prima o poi dovremo ripensare le librerie di casa. Niente garage purtroppo :( I Rush... grande! Ovviamente la fissa per i cappelli vale, è una fissa come un'altra. Grazie mille per aver dedicato un po' di tempo a tutte queste domande :)

      Elimina
  2. Bellissimo quel che hai detto su Twin Peaks, ed è la sacrosanta verità :)

    Oh, rispondo anche io, dai! :)

    1) Consigliami un libro, in poche parole dimmi perché dovrei leggerlo, se mi convinci me lo segno.
    Piccole indagini sotto il pelo dell'acqua (Submarine), perché è ben scritto, intelligente e fresco.

    2) Hai dieci giorni pagati da spendere in una singola città, quale sceglieresti?
    Forse Roma, per scoprirla da cima a fondo.

    3) Il Doctor Who ti omaggia di un giro sul Tardis, in che epoca del passato vorresti andare e a vedere quale evento storico?
    La Rivoluzione Francese, per accoppare quanti più parigini del popolo possibile ;)

    4) Quale pensi sia l'aspetto più importante per passare una giornata serena sul posto di lavoro?
    La serenità stessa dell'ambiente, in generale.

    5) Hai mai pensato di trasformare questa passione (il blogging, la scrittura) in una sorta di mestiere?
    Sì, e ultimamente ci sto pensando davvero. Chissà :)

    6) Chi è il tuo ideale di donna/uomo (un nome di un personaggio riconoscibile da tutti, il tuo vicino/a di casa non vale)
    Lynch per gli uomini, Emma Watson per le donne.

    7) Voti, stelline, pallini, pollici versi o gaudenti... cosa pensi dei giudizi sintetici su di un'opera?
    Possono aiutare con un colpo d'occhio, ma non dicono più di questo...

    8) Per te che ovviamente dedichi diverso tempo al web, quanta importanza ha ancora la carta stampata?
    Totale. La carta stampata è la cosa che amo di più.

    9) Disco secco. Un solo titolo. Autore, titolo del disco e anno d'uscita.
    Spirito, Litfiba, 1994.

    10) Nottambulo? A che ora vai a dormire la sera?
    Tardino, sempre dopo l'1.

    11) Hai qualche strana fissazione, un gesto che fai spesso, magari un po' fuori dall'ordinario, una mania?
    prima di uscire dalla mia camera, tocco sempre un finto girasole che campeggia accanto alla porta.


    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, Miki, tu ormai sei oltre i 200 followers da una vita, grazie mille comunque per la cortese partecipazione, lo so che ti ci diverti come un pazzo :)

      Il libro non mi sembra male, non lo conoscevo, grazie, non si finisce mai di imparare :) Dai, Roma te la puoi pagare da solo cazzo, puoi andarci anche a piedi, sfruttali sti regali :) La Rivoluzione Francese... periodo caldo e brioches... per la 5) pensaci e poi fammi sapere, eh... :) Emma Watson, niente male... forse ancora un po' acerba per me, quanti anni ha ora, dodici? :) Spirito lo ricordo bene, forse l'ultimo buon disco dei Litfiba, personalmente preferisco tutta la roba pre El Diablo.

      Grazie ancora e Twin Peaks forever!

      Elimina
  3. A me non interessa proprio guarda, lo accetto molto volentieri e appena riesco rispondo alle domande modificando il mio post.
    Grazie mille ;)

    RispondiElimina
  4. Ti ringrazio moltissimo per il premio, davvero gradito! :-D
    Ho aggiornato il post del Liebster award 2017 aggiungendoti, lo trovi qui:

    http://labaravolante.blogspot.it/2017/07/liebster-award-2017-ricchi-premi-e.html

    Alle tue fighissime domande invece rispondo subito!

    1) “Tre millimetri al giorno” di Richard Matheson, se dopo il primo capitolo breve e tiratissimo, non avrai voglia leggere tutto il libro fino all’ultima pagina, mi mangio il cappello!

    2) Mi piacerebbe molto visitare New York, in dieci giorni penso che potrei vedere tutti i posti che epr ora ho visto solo nei film e nei fumetti della Marvel.

    3) Ogni Whoviano ha la risposta in tasca a questa domanda, il passato non ho dubbi sicuramente il vecchio West!

    4) Mettersi in ferie! No scherzo, non avere tutti i colleghi addosso a fare mille mila domande.

    5) Sarebbe figo ma di solito ogni cosa legata al lavoro comporta noie che fanno a cazzotti con la passione pure, e poi chi pagherebbe per leggere le mie caSSate? Non lo farei nemmeno io!

    6) Bella domanda, di uomo? Bruce Springsteen, donna, vorrei avere una vicina di casa come Christina Hendricks!

    7) Sono utilissimi per farsi un’idea generale, ma non li sopporto perché non li so utilizzare, mi sembrano limitanti, preferisco fornire il mio punto di vista e confrontarmi su quello. Un “Voto: 7” dato ad un film di Kubrick non è uguale ad un “Voto: 7” dato ad un titolo d’esordio girato da uno sconosciuto.

    8) Tanta, ho ancora un grosso legame con libri e fumetti sfogliabili alla vecchia maniera.

    9) Con “Alive” dei Pearl Jam non si sbaglia mai, 1991, mai smesso di ascoltarlo da allora.

    10) Abbastanza tardi, mezzanotte circa, se posso anche più tardi, ma la mattina la sveglia è impietosa, sai come si dice no, la notte leoni la mattina, vabbè hai capito!

    11) Bah penso tanti, A volte faccio roteare il coltello svizzero che tengo sempre in tasca, così, non so neanche davvero il perché.

    Grazie mille! ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cassidy, grazie a te per essere passato da queste parti, devo dire che leggendo le tue risposte alle domande mi è parso che siamo davvero sulla stessa lunghezza d'onda per tantissime cose.

      Matheson è uno di quegli autori che ancora non ho affrontato ma che mi hanno sempre incuriosito, questo me lo segno sicuramente. La risposta alla seconda domanda è identica a quella che avrei dato io, parola per parola. Appoggio anche la scelta del vecchio west e ovviamente, come potrebbe essere il contrario, quella di Christina Hendricks! Amo i Pearl Jam, anche se il disco è Ten (Alive è il singolo) appoggio completamente anche questa scelta.

      Grazie ancora, alla prossima.

      Elimina
  5. 1)  Consigliami un libro, in poche parole dimmi perché dovrei leggerlo, se mi convinci me lo segno.
    Il tropico del cancro, perché è un libro mitico
    2)  Hai dieci giorni pagati da spendere in una singola città, quale sceglieresti?
    Milano, perché ci sono un sacco di cose xD
    3)  Il Doctor Who ti omaggia di un giro sul Tardis, in che epoca del passato vorresti andare e a vedere quale evento storico?
    anni cinquanta of course
    4)  Quale pensi sia l'aspetto più importante per passare una giornata serena sul posto di lavoro?
    bah dipende dal posto di lavoro xD
    5)  Hai mai pensato di trasformare questa passione (il blogging, la scrittura) in una sorta di mestiere?
    Mmmh no, considerando il fatto che uso il blogging per esprimere la mia passione cinefila e raccontare il mio percorso personale, direi che se fossi pagata questa cosa non sarebbe possibile.
    6)  Chi è il tuo ideale di donna/uomo (un nome di un personaggio riconoscibile da tutti, il tuo vicino/a di casa non vale) Sayd di Lost e Antonio Banderas, troppo Bono
    7)  Voti, stelline, pallini, pollici versi o gaudenti... cosa pensi dei giudizi sintetici su di un'opera?
    voti, ma preferisco esprimere il mio parere in maniera semplice e schietta xD
    8)   Per te che ovviamente dedichi diverso tempo al web, quanta importanza ha ancora la carta stampata?
    bah quella che gli altri le vogliono dare, sul web comunque c'è maggiore libertà e tutti possono esprimersi, sulla carta stampata per poterlo fare devi avere un curriculum lungo un chilometro hahaha
    9)   Disco secco. Un solo titolo. Autore, titolo del disco e anno d'uscita.
    Sign O The Times Prince, anno 1987
    10) Nottambulo? A che ora vai a dormire la sera? dipende da quello che faccio, ci sono stati giorni in cui sono andata a letto di...pomeriggio xD
    11) Hai qualche strana fissazione, un gesto che fai spesso, magari un po' fuori dall'ordinario, una mania?
    Si aspetta, mi piace navigare su internet mentre guardo un film :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arwen, grazie a te per essere passata da queste parti per lasciare il tuo contributo.

      Tropico del cancro me lo segno sicuramente, mi intriga molto. Milano... mmmm, ho sempre fatto toccata e fuga, più che altro per concerti... anni 50 piacerebbe anche a me, bella scelta, magari negli States... miii Sayd, me l'ero quasi dimenticato! Il disco me lo vado ad ascoltare, ora vado... ciao, alla prossima.

      Elimina
  6. Urka! Grazie mille per avermi pensato! E belle anche le domande! L'effetto collaterale è che così salgono a cinque le nomination a catene di Santaggantonio varie che devo onorare. Se ne riparla però a gennaio, adesso sono prossimo alla pausa blog e ho le energie tutte occupate dalla Section Five di The Studio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vai tranquillo, ci mancherebbe, allora ne approfitto per farti già gli auguri per le prossime feste.

      Elimina
    2. Grazie! Auguri altrettanto!

      Elimina
  7. Grazie della nomination :D
    Quest'anno ho già ricevuto il premio, ma fa sempre piacere ricevere una nomination :)

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per la nomination ;)
    Qui le mie risposte:

    1) Consigliami un libro, in poche parole dimmi perché dovrei leggerlo, se mi convinci me lo segno.
    - Il Maestro e Margherita. Perché è il mio libro preferito e sai che non è facile scegliere un libro preferito.
    2) Hai dieci giorni pagati da spendere in una singola città, quale sceglieresti?
    - Vorrei tanto visitare il Giappone, quindi Tokyo.
    3) Il Doctor Who ti omaggia di un giro sul Tardis, in che epoca del passato vorresti andare e a vedere quale evento storico?
    - Non ne ho la più pallida idea, questa domanda è più difficile di "scegli il tuo libro o film preferito).
    4) Quale pensi sia l'aspetto più importante per passare una giornata serena sul posto di lavoro?
    - Un lavoro che ti piace con gente che ti piace (o da solo).
    5) Hai mai pensato di trasformare questa passione (il blogging, la scrittura) in una sorta di mestiere?
    - Se non fossi qui in Italia e non fossi così pigro, probabilmente ci avrei provato.
    6) Chi è il tuo ideale di donna/uomo (un nome di un personaggio riconoscibile da tutti, il tuo vicino/a di casa non vale)
    - Rooney Mara.
    7) Voti, stelline, pallini, pollici versi o gaudenti... cosa pensi dei giudizi sintetici su di un'opera?
    - Che sono interessanti per avere un'idea immediata su qualcosa. Come al solito, dipende da chi da i giudizi e se c'è poi una spiegazione agli stessi.
    8) Per te che ovviamente dedichi diverso tempo al web, quanta importanza ha ancora la carta stampata?
    - Ne ha nella stessa misura in cui ha ancora qualcosa da darmi. Quotidiani cartacei ormai non ne leggo più, libri e fumetti sì e molto spesso.
    9) Disco secco. Un solo titolo. Autore, titolo del disco e anno d'uscita.
    - Nevermind, Nirvana, 1991.
    10) Nottambulo? A che ora vai a dormire la sera?
    - QUando lavoro verso le 23:00/00:00. Quando non lavoro tra l'01:00 e le 03:00.
    11) Hai qualche strana fissazione, un gesto che fai spesso, magari un po' fuori dall'ordinario, una mania?
    - Uhm, credo di no, ma potrei sbagliarmi perché non ci faccio molto caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frank, grazie a te per essere passato di qua...

      Il maestro e Margherita è già in libreria in attesa di esser letto, non so bene quando... Tokyo te l'appoggio, ci andrei molto volentieri anche io, Rooney Mara non riesco a inquadrarla, non so se mi piace...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...