giovedì 24 aprile 2014

LA BUONANOTTE - COLDPLAY - TROUBLE

Nell'augurarvi una buona notte...



Coldplay - Trouble

dall'album Parachutes del 2000

7 commenti:

  1. Quando i Coldplay erano un vero gioiellino e non la band smargiassa da stadio che son diventati ora... .
    Anche se due o tre cose che ho sentito dal disco in prossima uscita mi paiono voler tornare a queste atmosfere.
    Speriamo bene, magari la fine della storia con Gwyneth ha portato qualche pezzo più ispirato... .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo disco non mi dispiaceva e conteneva alcune vette, come questa Trouble davvero ispirate.

      Elimina
  2. Quando i Colplay erano ancora un gran gruppo. Buona Liberazione !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, per ora ci siamo liberati del lavoro, da mercoledì prossimo saremo ufficialmente tutti e 200 in cassa (in deroga e quindi non è neanche sicuro per quanto) e poi disoccupazione. Il periodo si prospetta roseo, non c'è che dire.

      Comunque nonostante in molti li disprezzino, i Coldplay hanno scritto in passato dei bei pezzi

      Elimina
  3. Parachutes è il loro lavoro più sincero, non a caso il primo. A rush of blood to the head il bagno di folla e popolarità bello ma un pò paraculo. Il resto mi è sembrato un clone degli U2 più pomposi, e siccome ho già Bono e soci dei Coldplay non so che farmene. Però, ripeto, mi pare che il nuovo disco in uscita ritorni su atmosfere più intime. Speriamo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non è che li abbia mai seguiti tanto, però Parachutes mi piace ancora parecchio così come molti dei singoli del primo periodo.

      Elimina
  4. P.s. All'epoca mi bastò Yellow x correre alla Feltrinelli e comprarmi Parachutes. Che gran bel disco!!! Poi da band di culto hanno preferito la popolarità enorme. Buon x loro, un pò meno x chi cerca musica più spontanea e/o originale... .

    RispondiElimina