domenica 19 settembre 2010

BACK TO THE PAST: 1967 PT. 1

Esplode l'epoca psichedelica. Fenomeno prevalentemente americano portato avanti da svariati gruppi ispirati dall'uso di sostanze lisergiche. I nomi coinvolti sono molto grossi e, in contrasto con quanto appena scritto, il gruppo di maggior importanza e influenza per questo tipo di sonorità è inglese.

Gruppo seminale, i Pink Floyd incidono l'album simbolo di questa corrente musicale, The piper at the gates of dawn, trascinati da un diamante qui ancora in grado di intendere e di volere. Astronomy Domine in un video passato alla Rai quando la musica che contava ancora aveva spazio in TV.



Anche i Beatles entrano in psychedelic-mood con l'album Sgt. Pepper's lonely hearts club band. Album fantastico, pezzi dai testi psichedelici e un evidente omaggio all'acido lisergico. Lucy in the Sky with Diamond.



Come si diceva, nomi grossi. Come non ricordare Jim Morrison e i The Doors che della musica psichedelica fecero una ragione di vita e di morte. Il pezzo è Break on through.



Altra band inglese non baciata dallo stesso successo avuto dai loro conterranei di cui sopra. Il pezzo Hole in my shoe rientra a pieno diritto nel filone, loro sono i Traffic in un video che più Psych non si può.


TRAFFIC - Hole In My Shoe (1967) di zesuisla


Esponenti della scena Newyorchese (il fenomeno psichedelico si sviluppa prevalentemente sulla costa ovest con epicentro a San Francisco), più lontani dall'LSD e attratti maggiormente da droghe più pesanti, cantori della decadenza e legati a un'idea più universale dell'arte sono i Velvet Underground. Qui la delicata Sunday morning.

5 commenti:

  1. Evvai!! Finalmente sono arrivati LORO ^__^

    p.s.: Scusa se mi permetto di mettere i puntini sulle i ma hai messo i californiani Doors in mezzo agli inglesi [che palle..lo so! sono pignola..ma loro sono nella top10 dei miei gruppi preferiti :)]

    RispondiElimina
  2. In realtà questo post non era dedicato solo ai gruppi inglesi, anche i Velvet Underground sono Statunitensi.

    Se può consolarti il prossimo post sarà invece dedicato alla scena hippie della Costa Ovest ma i Doors non ci saranno eh... eh... eh... solo perchè hanno già trovato spazio qui, non per altro :)

    RispondiElimina
  3. Su '60 e '70 apprezzo tutto..attendo impaziente! :)

    RispondiElimina
  4. Hole In My Shoe... indovina :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...