lunedì 20 ottobre 2014

TOPOLINO BLACK EDITION

Qualche tempo fa si parlava dei fumetti dell'infanzia, di quelli che in qualche modo ci erano rimasti dentro. Tra le altre cose accennai a una non ben individuabile storia di Topolino e Macchia Nera ormai persa nella memoria (ora mi viene in mente anche un castello, potete aiutarmi?). Vi dicevo inoltre come mi fossi perso la Topolino Black Edition nella quale magari avrei potuto ritrovare atmosfere e sensazioni simili scatenate tanto tempo fa da quella storia misteriosa. Bene, grazie al mercatino di Piazza Madama sono riuscito a recuperare il volume che raccoglie le storie noir scritte da Tito Faraci, un ottimo acquisto in quanto mi son portato a casa il bel volume nuovo di zecca ma a prezzo scontato e, cosa molto più importante, l'antologia in questione si è rivelata un successone per le letture serali con la mia bambina. Cosa chiedere di più? Solo per questo è d'obbligo un sentito ringraziamento a Faraci e compagnia bella.

Vi dico subito che quelle vecchie sensazioni non sono state riportate in vita dalle storie presenti nell'albo, probabilmente è passato troppo tempo, io non sono più un bambino (o almeno non quello di una volta) o più semplicemente queste storie hanno un impianto diverso. Ciò non toglie che siano molto divertenti. Comunque le stesse corde che quella vecchia storia di Topolino pizzicò in me devono essere state solleticate, da altre storie simili magari, anche in Sandrone Dazieri che nell'introduzione al volume ben sintetizza il perché alcune storie del Topo risultassero più avvincenti persino di quelle dedicate a Paperino, personaggio comunemente più amato dai giovini.

Faraci, nelle storie presentate nel volume, non si concentra solo sul personaggio di Topolino che, a dirla tutta, in diverse storie non è nemmeno presente o compare fugacemente, esplora invece in maniera completa un cast di comprimari di prim'ordine. Si parte con Dalla parte sbagliata, titolo che è anche di un romanzo di Crumley, episodio nel quale Topolino si deve adoperare per salvare Gambadilegno, il suo miglior nemico come Topolino stesso lo definisce, da un complotto architettato dal marcio sceriffo Ramirez di Puerto Salado. In una storia di ambientazione simil-messicana Faraci esplora il rapporto di amicizia e antagonismo che si è creato tra i due nel corso di tante avventure vissute insieme (che risalgono a quel primo corto del 1928 dove i due presero vita) mettendo in scena personaggi che con le dovute proporzioni non avrebbero stonato in un noir vero e proprio. Le tavole di Mottura offrono una bella rappresentazione del paesaggio assolato e desertico nel quale si muove la vicenda inserendo qua e là alcune vignette più sperimentali come ad esempio quella finale che in qualche modo mi ha ricordato il Frank Miller di Sin City o del Dark Knight. In Topolino e il genio nell'ombra disegnata da Silvia Ziche alcuni malfattori si mettono in testa che Pippo possa essere la mente dietro tutte le operazioni portate a termine da Topolino, ne usciranno ovviamente esilaranti gare di stupidità. Illustrata dal tratto moderno di Fabio Celoni Agente Gambadilegno il caso è tuo (altra citazione) mostra la parte migliore del vecchio Pietro protagonista anche nelle due parti di Topolino e il fiume del tempo dove il dinamico duo torna alle proprie origini andando alla ricerca del relitto della Steambot Willie, il battello protagonista del primo cortometraggio a loro dedicato (matite di Mastantuono). Nella seconda parte dell'albo, impreziosita dalle matite del maestro Cavazzano, entriamo in una sorta di Topolinia Police Department dove i protagonisti delle storie sono il Commissario Basettoni, l'ispettore Manetta, l'ispettore Rock Sassi e ovviamente i soliti Gambadilegno e Macchia Nera. In maniera del tutto naturale Faraci riesce a non farci sentire l'assenza del Topo avendo a disposizione un talento e un cast capaci di tenere benissimo la scena da soli.

Insomma, se pure il volume non mi ha riportato a quell'epoca e a quella storia che vorrei tanto recuperare, il divertimento è stato davvero tanto. Qui sotto trovate la lista degli episodi e dei disegnatori presenti nel volume.

- Dalla parte sbagliata (Paolo Mottura)
- Topolino e il genio nell'ombra (Silvia Ziche)
- Gambadilegno e la banda delle pupe (Romano Scarpa)
- Agente Gambadilegno il caso è tuo (Fabio Celoni)
- Topolino e il fiume del tempo (Corrado Mastantuono) (testi Faraci e Artibani)
- Topolino e l'incredibile Vladimir (Massimo De Vita)
- La lunga notte del Commissario Manetta (Giorgio Cavazzano)
- Sfida a Topolinia (Giorgio Cavazzano)
- L'ispettore Manetta sul filo del rasoio (Giorgio Cavazzano)
- Manetta e l'indagine natalizia (Giorgio Cavazzano)
- Topolino, Manetta e Rock Sassi in: Infiltrato speciale (Giorgio Cavazzano)


9 commenti:

  1. Topolino ... quanti ricordi!!! *___* anche se... posso dire la verità? Io adoravo Paperino, Topolino mi era meno simpatico :P Comunque li collezionavo tutti! Quanto erano belle le storie?
    Ottimo acquisto, hai fatto felice te e la tua bambina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ottimo acquisto. Vedo che anche tu confermi la tendenza per la quale Paperino risulta più apprezzato del Topo. Eppure a me queste storie qua, quelle di questo tipo, mi intrigano assai più di quelle avventuroso della famiglia dei paperi.

      Elimina
  2. Cavolo, me lo son perso anche io!!
    E pensare che da piccolo avevo qualche volume di TopoMistery!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un volume molto recente, dovresti riuscire a recuperarlo facilmente se ti interessa, magari te lo recupera anche il tuo edicolante.

      Elimina
  3. Mi ricordo di alcune di queste storie per averle lette all'epoca, serializzate sul settimanale. Credo si tratti delle cose più felici che Faraci abbia scritto. Il volume non l'ho preso per tagli vari. Però ho preso proprio l'altro giorno il primo volume di Fantomius. Mooolto carino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantomius l'ho preso anche io da leggere con Lauretta, devo dire che dopo decenni di lontananza con la Disney mi sto divertendo non poco :)

      Poi leggere insieme ai bimbi è una figata, ti chiedono un sacco di cose, se la ghignano per le cose più assurde, bellissimo :)

      Elimina
  4. Secondo te.... Topolino Black Edition potrebbe essere un imput per far far tornare Mickey Mouse Mystery Magazine? Un po come è successo al ritorno di PK

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, chissà, la Panini sta proponendo parecchia roba, ora dovrebbe ristampare tutto PK, sono in cantiere ristampe di Darkenbolt, Wizard of Mickey, Fantomius e quindi perché no? Magari in un altro formato, non si può mai dire...

      Elimina

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...