domenica 25 agosto 2013

QUESTO MI E' MANCATO, QUESTO NO

Tornati oggi da una settimana di ferie. Stati in Trentino, Val di Non per la precisione. No, non vi tedierò con il report delle vacanze. Splendidi posti, relax totale, ottime attività, cibo discreto. Volevo parlare d'altro.

Premessa. Tecnologicamente molto indietro. Nessun tablet, nessuno smartphone, nessun portatile. Solo due vecchi cellulari startac (non tra i primissimi, eh!). Nessun portatile, nessun I-qualcosa. Per quest'anno ho fatto anche un esperimento. Nessun libro, nessun fumetto, poca musica, niente dvd.

Solo mia moglie, mia figlia ed io. E alberi, laghi, montagne, salite, discese, orridi, canyon, birra, formaggi, nuvole, cielo, roccia, terra, sentieri, giochi, divertimento, cibo, relax.

Si parla di una settimana, 7 giorni 7.

Di questo volevo parlare. Di tutto quel che (non) ho portato, cosa mi è mancato e cosa no. Poi 7 giorni si può resistere un po' a tutto. Comunque. Incredibile ma vero. Nessuna connessione, completamente isolato, niente Pc, niente Internet, niente blog. Di tutto questo non ho sentito la mancanza. Niente, zero. Disintossicazione totale possibile. Della crisi del mio rapporto con il blog e con la rete in generale ne parlai già in Aprile, in Agosto poi non c'è nessuno e così. Non mi è mancato, punto. Credo che il succo sia che questa valvola di sfogo, il mio blog, non era necessaria in quella situazione. Probabilmente tornerà ad esserlo appena inizierò nuovamente a lavorare (la prox. sett.).

Il lavoro non mi è mancato. Cazzo no. Mannaggiaallamiseriaquantovorreinondoverciritornare. 4 letter word. Again and again.

Musica ne ho ascoltata un pochino, in auto negli spostamenti. E poi in coda al Muse di Trento, 2 ore 2 di coda. E non indovinerete mai cosa ho ascoltato e io mai ve lo dirò. Un bel No-Prize a chi indovinerà, ma tanto non indovinerete. Una sola persona ha qualche piccola possibilità di farlo, credo comunque che non ce la farà! Tutto sommato è andata liscia così.

Quello che mi è mancato davvero sono le storie, quelle si, parecchio. Il buon libro, un bel fumetto, la lettura serale con Lauretta, un film, la puntata di un serial Tv. Di una bella storia si sente sempre la mancanza. La prossima volta si rinuncerà a tutto magari ma almeno un buon libro dovrà esserci.

Per ovviare alla mancanza un po' di tv in albergo. Metà de Il sipario strappato di Hitchcock. Poi è andato via il segnale. Ruba al prossimo tuo con la Cardinale e Rock Hudson, insomma. Non molto.

Beh, questo è più o meno tutto. Giusto per farvi sapere che sono tornato.


16 commenti:

  1. Bentornato :) Io rientro oggi a lavoro :)
    Ti dirò, che quest'anno anche io ho sentito forte il bisogno di staccarmi da tutto ciò che è virtuale. Infatti anche per me è stato un periodo di disintossicazione totale. Solo negli ultimi giorni ho ricominciato a pubblicare qualcosa e a fare qualche visitina in giro. Ho solo sentito la mancanza di qualche amico, tra cui tu..ma per il resto star lontana da tutto mi ha fatto bene. Le mie ferie sono andate benissimo...sono stata bene e anche io ho letto poco, ho ascoltato poca musica e ho preferito rimanere connessa con mio marito e con il mondo circostante ! Un abbraccio e buona giornata !
    p.s. la temperatura a Malaga era meravigliosa ! Sempre sui 28° di giorno..23/24 la sera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo...la canzone..che avesse a che fare con Albano e Romina ?? Eros Ramazzotti ?? Nilla Pizzi ??? Ahahahahah !

      Elimina
  2. Io spero di riuscire a ripubblicare qualcosa con ritrovata energia molto presto e a riprendere contatto con tutti i vostri blog :)

    PS: temperature ottime anche in Trentino, si dormiva con la coperta invernale :)

    Figata!

    RispondiElimina
  3. E bentornato, allora. Anche io sono riuscito a rimanere tutto il tempo lontano dal web e a non rimpiangerlo per nulla. Anzi. E anche dalla tv, a dire il vero (a parte Peppga Pig, ovviamente).
    Anche se quelle di quest'anno non sono state le migliori vacanze che io ricordi, mi sono dedicato alla lettura e alla famiglia. Per tutto il resto c'è tempo.

    Il posto dove siete stati sembra davvero carino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo stati in Val di Non, quando Teo crescerà ancora un pochino potrai farci un pensiero. Sono attrezzatissimi per bambini e famiglie, posti da vedere, cose da fare...

      Elimina
  4. Azz...vuoi dire che io non ti sono mancato nemmeno un po' ? ;) Bentornato !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che per una settimana si può resistere quasi a tutto ;)

      Elimina
  5. Io non mi disintossico mai (sono ormai cronicizzato, non ho chiuso manco ad agosto), ma hai fatto bene a provare l'esperimento, non si sa mai, non sono manco troppo lontano dalla Val di Non (la dovevo fare in bici con amici rocker della zona, poi è saltata ...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastica, ho visto anche delle ciclabili bellissime, spero prima o poi riuscirai a recuperare quella gita.

      Elimina
  6. La mia vacanza? Due settimane senza guardare la tv e ascoltare la radio. Ho comprato due volte e x inerzia La Stampa e letto un paio di numeri (abbastanza inutili) di Nick Raider presi nella busta dell'usato.
    Internet l'ho bazzicato con il cell. ma più che altro x cercare info su ristoranti ecc.
    D'altra parte ero nella terra dei miei avi, la Sicilia, mare, grandi magnate e bevute, ottima compagnia, non è che avessi bisogno di tanto altro x stare bene... . :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti, quando c'è la possibilità di passare il tempo in maniera costruttiva e divertente non c'è bisogno di molto.

      Elimina
  7. Bentornato Firma!
    Approvo la scelta della vacanza Into the wild, anche se qualcosa da leggere io me la sarei portata, altrimenti per me più che "staccare la spina" sarebbe stata una vera e propria eutanasia!...
    Comunque anche io lontano da quasi tutto, tranne una rivista e un po' di musica in macchina, perchè proprio a starne senza esco di testa!
    Ti invidio la meta montana: a me è toccato il mare che vivo sempre con un po' di fastidio, ma bisogna sacrificarsi, anche in vacanza...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevo anche io qualche rivista, la cara vecchia Film TV. Da qualche tempo abbiamo trovato nella montagna la dimensione ideale per le vacanze: il clima, la gente, i posti... comunque il mio sogno rimane la montagna di vetro e cemento... NY.

      Elimina