martedì 2 dicembre 2014

MARVEL VINTAGE 22 - FIERY MASK

Mentre su Marvel Mystery Comics continuavano le avventure dei vari personaggi pubblicati dalla Timely che abbiamo visto finora (Namor il Sub Mariner, la Torcia Umana, l'Angelo, Ka-Zar e Masked Rider) tocca all'albo Daring Mystery Comics occuparsi di immettere nuove idee e nuovi personaggi sul mercato.

Del primo numero datato gennaio 1940 sono diverse le curiosità e le novità che vale la pena menzionare. L'onore della prima copertina tocca ad una nuova creatura a opera di Joe Simon (nientepopodimenoche), il suo nome è Fiery Mask alter ego del dr. Jack Castle. Non sono molte le uscite dedicate al personaggio che in tutto collezionerà quattro presenze sugli albi Timely, Fiery Mask sarà poi ripreso in epoca moderna da Straczynski nella miniserie The Twelve che ne rinarrerà le origini con un'operazione di retcon volta ad accostare un poco il personaggio misconosciuto al Green Lantern della Distinta Concorrenza.

Coinvolto in un'avventura nella quale il perfido scienziato pazzo noto come Zombie Master tramuta dei senzatetto in zombi, il dottor Jack Castle acquisisce spettacolari poteri in seguito ad un incidente col macchinario crea zombi dello stesso scienziato pazzo. Super forza, salti alla Hulk, soffio alla Superman, pirocinesi e quant'altro, giura di difendere i deboli e combattere il male (o qualcosa di simile).

Daring Mystery Comics 1 (Gen. '40) - Joe Simon


Daring Mystery Comics 1 (Gen. '40) - Joe Simon


Di più umili natali ma all'esordio sullo stesso albo, creato dal cartoonist Dean Carr, arriva il soldier of fortune John Steele che molti Marvel-fan possono ricordare grazie alle sue recenti apparizioni sulla run di Capitan America scritta da Brubaker e per la sua comparsa nel Progetto Marvels, miniserie scritta ancora una volta da Ed Brubaker.

E' proprio l'epoca moderna, con una delle solite operazioni di retcon, ha donare un minimo di notorietà al personaggio che all'epoca della Golden Age era stato probabilmente creato per una ordinaria storia one-shot ambientata in un teatro di guerra, storia nella quale John Steele era un semplice soldato con una missione da compiere.

Solo con il Progetto Marvels il personaggio viene legato al siero del super soldato e presentato come il primo soldato potenziato americano, antecedente al più celebre Capitan America.

Daring Mystery Comics 1 (Gen. '40) - Dean Carr


Daring Mystery Comics 1 (Gen. '40) - Dean Carr


Il John Steele di Project Marvels

Nel prossimo appuntamento cercherò di reperire qualche informazione sugli altri personaggi che esordirono su Daring Mystery Comics 1, a partire da Texas Kid e andando avanti.

2 commenti:

  1. Mai sentito nominare Fiery Mask: è la prima volta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da tempo mi imbatto in questi personaggi secondari proprio grazie alle mie ricerche per l'etichetta Marvel Vintage, altrimenti non avrei mai incrociato la loro strada nemmeno io.

      Elimina