giovedì 31 marzo 2016

AGENTE SMART - CASINO TOTALE

(Get smart di Peter Segal, 2008)

Senza nessuna pretesa, un film che potrebbe inserirsi sulla scia di pellicole come Miss Detective (guilty pleasure di mia moglie) che almeno poteva contare sulla goffa simpatia di Sandra Bullock. Qui c'è la Hathaway che per me potrebbe essere motivo più che sufficiente per guardare un film altrimenti davvero davvero davvero senza pretesa alcuna. A scanso di equivoci sto perorando la causa della Hathaway non perché in questo film sia particolarmente brava (come potrebbe in fondo?), ma così, giusto perché è la Hathaway.

Tratto dalla serie televisiva ideata da Mel Brooks andata in onda nella seconda metà degli anni '60, questo film ne riprende spirito e personaggi aggiornando la storia all'epoca moderna. Maxwell Smart (Steve Carell) lavora in qualità di analista per l'agenzia di spionaggio statunitense CONTROL. Il suo sogno è quello di passare l'esame per diventare un agente operativo e dimostrare il suo valore in campo. Nonostante il parere negativo del suo capo (Alan Arkin) che vorrebbe tenerselo stretto come analista, l'occasione giusta per Max si presenta quando un'infiltrato di KAOS, organizzazione criminale, riesce a bruciare l'identità di tutti gli agenti operativi di CONTROL rendendo necessaria l'attivazione di agenti in incognito e sconosciuti: l'agente Max (appena promosso al campo) e la bella ed esperta Agente 99 (Anne Hathaway) fresca fresca di plastica facciale.


I dettagli del plot sono puramente accessori: criminali russi, armamenti, minaccia nucleare, vi ammazziamo il Presidente (James Caan) e bla, bla, bla. I toni sono un misto tra l'action all'acqua di rose e la commedia demenziale, l'Agente Max pur non essendo affatto uno sprovveduto si dimostra spesso goffo e atipico, sicuramente originale nei metodi per arrivare all'obiettivo prefissato così come in quelli adottati per conquistare l'Agente 99. Bisogna ammettere che qualche risata il film la strappa, la sequenza del ballo per esempio può risultare parecchio divertente, l'andamento è scontato e si segnalano ancora la presenza di The Rock (Agente 23), la comparsata di Bill Murray (Agente 13) e il ruolo del fetentone di turno a opera di Terence Stamp.

Superfluo ma potabile per una serata di svago a encefalogramma piatto, come ultima considerazione posso affermare che Steve Carell, del quale ho sentito diverse volte parlare in termini positivi, mi ha detto abbastanza poco, la Hathaway decisamente di più, ma questi, l'avrete ormai capito, più che altro son gusti. D'altronde il palmares del regista Peter Segal non mi sembra faccia poi contare questi grandi successi.


martedì 29 marzo 2016

COVER GALLERY - SKOTTIE YOUNG

1872
Per Pasquetta ho deciso di riprendere un'etichetta trascurata da troppo tempo sulle pagine di questo blog e ho deciso di farlo sobbarcandomi un discreto lavoro di selezione tra una quasi sterminata produzione di copertine di albi a fumetti. L'etichetta in questione è ovviamente, come esplicitato nel titolo, la Cover Gallery che tanto adoperavo nei week end dei mesi passati. Torniamo ora sul pezzo con una nutritissima quanto non esaustiva carrellata delle variant cover realizzate dal talentuoso Skottie Young. Per chi non lo sapesse le variant cover sono copertine alternative a quella ufficiale spesso usate per celebrare ricorrenze importanti per una testata (il numero 100 ad esempio), create per i lanci di fumetti nuovi (quindi nei numeri 1) o anche con pretesti diversi per attirare i portafogli dei collezionisti più affezionati a questo o a quel personaggio.

Tra gli artisti più quotati per la realizzazione di queste variant cover c'è proprio Skottie Young ormai reso celebre dalle versioni appunto Young dei personaggi più famosi di casa Marvel (principalmente). Le versioni Young consistono nel ritrarre i vari personaggi come poppanti o bimbetti monelli, qui di seguito numerose sue copertine.

Come per gli scorsi appuntamenti e come accadrà nei prossimi, vi chiedo di segnalare le vostre cover preferite (per un massimo di tre) in modo da organizzare un'eventuale mostra virtuale con le migliori illustrazioni proposte nei vari Cover Gallery. Ovviamente il voto è completamente libero, si può giudicare il tratto del disegnatore, la costruzione della copertina, il soggetto, lo stile, l'eventuale citazione, etc..., insomma, quello che più vi piace, non ci sono regole. E magari questo pistolotto ve lo beccherete copincollato tutte le prossime volte, come memento :)

PS: la cover in apertura di post è votabile come le altre.


A + X



A-Force



All New Hawkeye



All New Invaders



All New X-Men



Amazing Spider-Man: Renew your Vows



Amazing Spider-Man



Angela



Ant-Man



Avengers



Black Widow



Bucky Barnes - The Winter Soldier



Cable and X-Force



Captain Marvel



Cyclops



Daredevil



Dark Tower



Darth Vader



Deadpool



Doctor Strange



Elektra



Emerald City of Oz



Fantastic Four



Guardians of the Galaxy



Inhumanity



Iron Fist



Iron Man



Lando



Legendary Star-Lord



Magneto



Miracleman



Moon Knight



Morbius



New Warriors



Nova



Old Man Logan



Origin II



Power Man and Iron Fist



Princess Leia



Red Wolf



Secret Wars



Silk



Spider Gwen



Spider-Woman



Spidey



Squadron Sinister



Star Wars



Storm



Superior Foes of Spider-Man



Thanos Rising



Thor



Uncanny Inhumans



Uncanny X-Men



Weirdworld



X-Men Legacy



Years of Future Past

Dai un'occhiata anche a...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...