lunedì 17 maggio 2010

MA E' PROPRIO NECESSARIO?

Sono seduto davanti alla schermata bianca del primo post di questo nuovo blog e mi chiedo....
Ma è proprio necessario "arricchire" la rete con un altro blog?
La risposta mi si presenta da sola senza doverci pensare sopra neanche tanto.
La risposta è no. Semplicemente.
Tuttavia, dopo aver preso atto di questa semplice considerazione, me ne frego e il blog lo piazzo lo stesso tanto di spazio non ne manca.
Mi è venuta voglia di scrivere qualcosa dopo aver seguito per un periodo il blog del mio caro amico "Zio Robbo".
La possibilità di commentare gli interventi, sempre interessanti e divertenti, del buon vecchio Zio Robbo di quartiere (cosa che continuerò a fare) mi ha convinto ad aprire un blog sul quale dare sfogo alle mie voglie di scribacchino.
Il titolo del blog è mutuato direttamente dalla firma che ho usato sugli spazi messi a disposizione dallo Zio di cui sopra, i contenuti saranno cangianti e assolutamente aperiodici. L'intenzione è quella di parlare delle cose che piacciono a me (come a molti altri) con la speranza di scambiare idee e "visioni" delle stesse con altre persone.
Guardare le cose che "riempiono" la nostra vita con gli occhi degli altri è spesso interessante.
Allora film, libri, fumetti, musica, accadimenti e quant'altro la mia testa avrà voglia e capacità di commentare entreranno in questo (non necessario) blog.

Ciao

La Firma Cangiante

2 commenti:

  1. Ho appena scoperto l'esistenza di questo blog. Ho appena letto questo primo post. Ad aprile ho visto nascere il blog di Zio Robbo, e ora sono testimone di un'altra nascita. Questo blog non esisterebbe se Zio Robbo non avesse creato il suo? Questa cosa mi fa pensare a un'espressione: "creazione a catena". E devo ammettere che, questa cosa, mi emoziona un po'.

    E ora ho un blog in più da leggere :-)

    RispondiElimina
  2. Devo ammettere che ho scoperto il mondo dei blog grazie a Zio Robbo. Ovviamente avevo già letto degli interventi sparsi su altri blog ma di come se ne creasse uno non ne sapevo nulla.
    Cavolo, è divertente.
    Spero che questa reazione a catena scateni (scusate il gioco di parole) spunti interessanti e divertenti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...