domenica 3 giugno 2012

BACK TO THE PAST: 1974 PT. 2

Apriamo questo secondo appuntamento dedicato al 1974 con due grandi classici. Il primo brano che affonda le radici nella country music ma è venato di pop è il più grande successo di Billy Swan che con il singolo I can help raggiunse la vetta delle classifiche in più di una decina di paesi.




Decisamente più popolari, i Lynyrd Skynyrd piazzano uno di quei pezzi immortali, di quelli che conoscono anche i sassi e dei quali spesso si usa e abusa. Sweet home Alabama è conosciuta come simbolo del southern rock e della libertà on the road.




Esce anche il secondo lavoro da solista di Brian Eno dopo la dipartita dai Roxi Music, tra i collaboratori anche Robert Wyatt. L'album venne incensato dalla critica ma praticamente ignorato dal grande pubblico. Burning airlines give you so much more era il brano d'apertura dell'album.




Chiudiamo con la celebre Cats in the cradle di Harry Chapin. Il testo che parla di un padre che non trova mai tempo per il suo figliolo ha una lavorazione complessa. Tratto da un racconto della moglie di Chapin che si era ispirata al rapporto tra il suo primo marito e il padre di lui (che faceva il politico) pare sia debitore in parte anche di un'altra canzone country. Ad ogni modo un gran bel pezzo.


6 commenti:

  1. Sempre splendide suggestioni, cara Firma.Un bel viaggio nel passato, dove spiccano i miei amati Lynyrd !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Black, è da un po' che penso a una visita guidata alla musica d'annata sviluppata in maniera più completa e argomentata. Ovviamente dovrei documentarmi meglio anche io e infatti sarebbe occasione per me di aprire gli orizzonti e ascoltare parecchie cose nuove. Appena avrò più tempo e maggiore ispirazione comincerò a pensarci seriamente.

      Elimina
  2. Ottimo articolo! Di I Can Help ho ascoltato prima la versione di Elvis, che la incise nel 1975. L'originale di Swan mi piace moltissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono andato ad ascoltarmi la versione del Re, non l'avevo ben presente. Grazie mille per la segnalazione :)

      Elimina
  3. A 'sto giro hai suonato un paio di corde molte vicine ai miei gusti. I due cd del greatest hits dei Lynyrd Skynyrd girano almeno una volta a settimana, nel mio ufficio. Brian Eno, invece, in una recente intervista ha ammesso pubblicamente di fare musica solo ed esclusivamente per me. Ricordo che l'album in questione è Taking Tiger Mountain. Un titolo del genere non si può non citare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si, ricordo di aver letto l'intervista da qualche parte :)

      Dei Lynyrd devo ammettere che mi piacciono di più altri pezzi rispetto a Sweet home Alabama.

      Elimina