giovedì 22 settembre 2016

VISIONI 62

Questa estate, visitando il castello di Poppi, ho avuto modo di ammirare una bella selezione delle opere di Viktoriya Bubnova, nata a Mosca ma italiana d'adozione, capace di catturare con l'uso vivace del colore e con la densità di particolari la mia attenzione. Atmosfere fiabesche e proporzioni boteriane caratterizzano quasi tutti i quadri della pittrice.

Vi propongo una selezione dei suoi lavori che purtroppo qui a video, soprattutto dal punto di vista cromatico, perdono un poco.


Ricolora la tua vita



Ratto d'Europa



Selfie mania



Anche le stelle desiderano calore



Buongiorno!



Melodia Mar Rosso



Caffè in due

9 commenti:

  1. Beh. Lo stile è davvero parecchio interessante. Forse le scelte cromatiche sono troppo "azzardate" per il mio gusto, ma bisognerebbe appunto vedere queste opere stampate.

    P.S.: Complimenti a Laura per il suo interessantissimo blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, li girerò a Laura :)

      Per quel che riguarda i colori posso garantirti che, visti su tela, anche se effettivamente molto carichi, facevano la loro gran figura. Qui purtroppo perdono un poco.

      Elimina
  2. Si, credo anche io -con Luigi- che forse, vedendole stampate, potrebbe -anche coloristicamente- apparire evidente la sorniona genericità di questa molto astutamente russa autrice. Quello che personalmente trovo interessante in Bubnova, è la rigogliosa compostezza con cui minaccia di trasformare una frequentazione pacatamente accademica in vera e propria formazione artistica.

    P.S.
    Anche da parte mia, complimenti sinceri a Laura per il suo blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvina, girerò anche i tuoi complimenti a Laura. Grazie.

      Per quel che riguarda la Bubnova posso garantire che le sue tele, viste dal vero, nell'insieme della composizione e dei colori davano davvero un bell'effetto :)

      Elimina
  3. Non ne dubito, Bubnova è una piacionissima autrice d'effetto! Senti ma... Laura quando aggiorna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, bella domanda. Laura ha 10 anni e quindi ha anche i suoi tempi. Ora ha un progettino per mettere su un post con delle foto di Torino. Magari nel week end...

      Elimina
    2. Mi piace! Il progettino con le foto di Torino... mi piace! Sì, dieci anni sono l’età giusta per iniziare la vera scuola di blog.
      Ciao e baciabbracciami Laura!
      Silvina

      Elimina
  4. Molto belli i lavori che hai scelto per il post, il Ratto d'Europa in particolar modo. Vado controcorrente, perché a me la gamma cromatica piace moltissimo e mi ricorda le origini stesse dell'artista (penso pure alle matrioske).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mostra era in una splendida cornice e come già detto i colori su tela risaltavano molto meglio che qui a video. Penso ti sarebbe piaciuta :)

      Elimina